salta al contenuto

Curatela

COS'E'

Il servizio si occupa di gestire i procedimenti relativi alla curatela dei soggetti minori.

A COSA SERVE

Il servizio è finalizzato a tutelare le persone in condizione di abituale infermità di mente o fisica.

CHI

  • Curatore
  • inabilitato

COSA DEVO FARE PER

Occorre essere un soggetto in condizione di abituale infermità psico-fisica

MODULISTICA

Non disponibile

COME FUNZIONA

La domanda deve essere presentata, con l'ausilio di un avvocato, tramite ricorso presso il Tribunale del luogo di residenza dell’inabilitando.

Il Giudice provvede a nominare un Curatore, il quale interviene in tutti gli atti eccedenti l'ordinaria amministrazione ad integrare la volontà dell'incapace, previa autorizzazione del Giudice Tutelare.

Il cancelliere dell'autorità giudiziaria che ha pronunziato la sentenza di inabilitazione e quello che ha pronunciato il provvedimento che concede l'emancipazione devono trasmettere copia dei provvedimenti, entro dieci giorni dalla pubblicazione (cioè deposito in cancelleria), al Giudice Tutelare.

Il Curatore assume le funzioni dopo aver prestato, davanti al Giudice Tutelare, il giuramento di esercitare l'ufficio con fedeltà e diligenza.

Il minore emancipato e l'inabilitato possono, con la sola assistenza del Curatore e, dunque, senza l'autorizzazione del Giudice Tutelare, riscuotere capitali, a patto che vengano impiegati in maniera idonea, nonché stare in giudizio nelle cause civili (sia come attore che come convenuto).

E', invece, necessaria l'autorizzazione del tribunale, previo parere del Giudice Tutelare, sempre che il Curatore non sia il genitore (in tale evenienza è sufficiente l'autorizzazione del Giudice Tutelare), in caso di:

  • alienazione di beni, eccettuati i frutti e i mobili soggetti a facile deterioramento;
  • costituzione di pegni o ipoteche;
  • procedimenti di divisioni o promozione di relativi giudizi;
  • stipula di compromessi e transazioni o accettazione di concordati.

Gli atti compiuti dal Tutore senza le necessarie autorizzazioni possono essere annullati su istanza del minore, o dell'inabilitato, e dei rispettivi eredi ed aventi causa.

A CHI DEVO RIVOLGERMI

REFERENTE URP: Antonella Ruta

RESPONSABILE DEL SERVIZIO: Emanuele Di Girolamo

+39 055 799 6452

+39 055 799 6880; +39 055 799 6451;

DOVE

Accesso B Piano 3 Stanza I 04

ORARI DI APERTURA

consultare la pagina "Uffici e Cancellerie"

ASSISTENZA LEGALE

Necessaria

COSTI

  • Esente da contributo unificato; € 27,00 di diritti di notificazione

NORMATIVA

Artt. 392, 424 e segg. c.c.