salta al contenuto

Pagamento del decreto penale

COS'E'

Il servizio si occupa di ricevere il deposito del pagamento del decreto penale.

A COSA SERVE

Il servizio consente depositare in cancelleria l’attestazione dell’avvenuto pagamento del decreto penale.

CHI

L’imputato che ne abbia interesse o il difensore.

COSA DEVO FARE PER

Aver ricevuto la notifica del decreto penale.

È necessario avere:

  • documento di identità in corso di validità.

MODULISTICA

Disponibile fac simile F23 con codici Equitalia per decreti penali notificati dall'anno 2012 in poi - per i precedenti contattare ufficio recupero crediti penali. CODICI NON VALIDI IN CASO DI OBLAZIONE.

COME FUNZIONA

Il decreto penale viene emesso dal Giudice per le indagini preliminari su richiesta del Pubblico Ministero.

Un procedimento penale infatti può essere definito con decreto penale di condanna quando per i reati in contestazione è possibile applicare una sanzione finale costituita dalla sola pena pecuniaria, anche se inflitta in sostituzione di quella detentiva.

Quando è necessario convertire la pena detentiva in quella pecuniaria si applica l’art. 53 L. 689/81 in relazione all’art. 135 c.p. recentemente modificato: il computo ha luogo calcolando € 250,00 di pena pecuniaria per ogni giorno di detenzione.

La pena può essere convertita in lavoro di pubblica utilità ai sensi dell’art. 186, c.9, del codice della strada per i reati ivi previsti.

Decorsi i termini per proporre opposizione (15 giorni dalla notifica), il pagamento può essere effettuato, presso gli sportelli bancari e/o postali, con il modello F23 allegato al decreto penale o reperibile su questo sito nella sezione modulistica, ovvero presso l'URP (piano 1 accesso A del Palazzo di Giustizia).

Dopo il pagamento, una delle due copie dell'F23 quietanzato, deve essere depositato, entro 45 giorni dalla notifica, presso l'Ufficio Decreti Penali del Tribunale (piano 8 accesso H stanza G02 del Palazzo di Giustizia), o spedita al seguente indirizzo: Ufficio Decreti Penali del Tribunale di Firenze - Viale Alessandro Guidoni, 61 - 50127 Firenze.

Se non viene proposta opposizione e non si provvede al pagamento come sopra indicato, sarà emesso il ruolo ed il pagamento dovrà obbligatoriamente avvenire a mezzo cartella esattoriale. Quest'ultima, maggiorata degli oneri di ricossione pari all'1% della somma dovuta, dovrà essere pagata entro 60 giorni; se si paga oltre i 60 giorni, l'importo aumenta per ulteriori oneri ed interessi di mora.

A CHI DEVO RIVOLGERMI

REFERENTE URP: Antonella Ruta

RESPONSABILI DEL SERVIZIO: Francesco Crimiti (Ufficio Decreti Penali) e Antonella Danielli (Ufficio Recupero Crediti Penali)

Tel + 39 055 799 6563 (Ufficio Decreti Penali) e + 39 055 799 6579 (Ufficio Recupero Crediti Penali);

Le informazioni saranno fornite al pubblico tramite la sopra indicata utenza telefonica dal lunedì al venerdì

+ 39 055 799 5487 (Ufficio Decreti Penali) e + 39 055 799 6580 (Ufficio Recupero Crediti Penali);

DOVE

Ufficio Recupero Crediti Penali

Accesso B Piano 6 Stanza I05

Orari di apertura: consultare la pagina "Uffici e Cancellerie"

Ufficio Decreti Penali

Accesso B Piano 8 Stanza G01

Orari di apertura: consultare la pagina "Uffici e Cancellerie"

ASSISTENZA LEGALE

Non necessaria.

COSTI

Esente da contributo unificato.

NORMATIVA

Artt. 459 e ss. c.p.p.