salta al contenuto

Albo consulenti tecnici d’ufficio (C.T.U.) e periti

COS'E'

Presso ogni Tribunale sono istituiti un albo dei Consulenti Tecnici d’Ufficio del Giudice (per il settore civile) e un albo dei Periti (per il settore penale) divisi per categorie.

Si tratta di  registri nei quali sono iscritti i nomi di persone fornite di particolari competenze professionali e tecniche,e di specchiata condotta morale,  alle quali il Giudice può affidare l’incarico di effettuare consulenze, stime e valutazioni utili ai fini del giudizio. Il CTU quindi non esercita mai attività decisoria, che spetta  esclusivamente al Giudice, ma svolge la funzione di ausiliario.

Gli Albi sono tenuti dal Presidente del Tribunale e tutte le decisioni relative all'ammissione sono deliberate da un Comitato da lui presieduto e composto dal Procuratore della Repubblica, da un rappresentante dell'Ordine professionale o della Camera di Commercio per coloro che fanno parte di categorie che non sono organizzate in ordini o collegi professionali e, quindi non sono provviste di Albi professionali, da un rappresentante dell’Ordine degli Avvocati.

Il Presidente del Tribunale esercita l’attività di vigilanza e può promuovere procedimenti disciplinari nei casi in cui il Consulente non abbia adempiuto agli obblighi derivanti dagli incarichi assunti, o non abbia mantenuto una determinata condotta morale e professionale.

A COSA SERVE

Serve al magistrato quando, in un processo, ai fini della decisione, occorra l’intervento di un esperto/ professionista in una data materia,  per la redazione di una consulenza o di una stima o di una valutazione in genere.

CHI

Può richiederne l’iscrizione:

  • chiunque sia fornito di speciale competenza tecnica in una determinata materia,  e sia iscritto nelle rispettive associazioni professionali, se esistenti, ordine / collegio / camera di commercio  / con sede nel circondario del Tribunale, fatta eccezione per i soli ordini aventi sede nazionale o regionale (in questo caso deve essere la Regione Toscana);
  • chi abbia la residenza o il domicilio nel circondario del Tribunale.
  • Nessuno può essere iscritto in più di un Tribunale, pertanto nel caso in cui si desideri cambiare albo, occorre cancellarsi dall'attuale ed iscriversi nel successivo.

In caso di richiesta di cancellazione dall'Albo, va inviata un'istanza in carta libera, senza alcun onere, al Tribunale - Albo Periti e CTU, specificando i motivi della richiesta cancellazione. La modalità d'invio della comunicazione può essere scelta tra: posta elettronica ordinaria - posta elettronica certificata - consegna brevi manu - posta cartacea. Tutti i riferimenti e recapiti su questa pagina web e/o sul presente sito.

COSA DEVO FARE PER

Per iscriversi agli albi del Tribunale occorre presentare apposita domanda utilizzando la modulistica presente nell'apposita sezione di questo sito.

La domanda per l'iscrizione all'Albo dei CTU va presentata esclusivamente in modalità telematica tramite la PEC indicata alla presente pagina web.

La domanda, per la sola iscrizione dei Periti, corredata dagli allegati richiesti, può essere presentata alla Segreteria della Presidenza alla dott.ssa Anna Cardone (per la ricezione delle domande l'ufficio è aperto nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00) oppure telematicamente allo stesso indirizzo PEC.

MODULISTICA

disponibile nella sezione modulistica di questo sito, compresi la nota d'iscrizione a ruolo ed un fac simile di modello F23 per il pagamento del dovuto

COME FUNZIONA

Le domande presentate vengono sottoposte alla valutazione del comitato all'uopo costituito che si riunisce periodicamente. All'esito della valutazione (positiva) i nominativi vengono inseriti negli albi, che tuttavia vengono pubblicati una volta all'anno.

A CHI DEVO RIVOLGERMI

REFERENTE URP: Antonella Ruta

RESPONSABILE DEL SERVIZIO: Anna Maria Cardone

+39 055 7996281

ctu.tribunale.firenze@giustiziacert.it

DOVE

Ufficio Consulenti Tecnici – Presidenza  - Viale Guidoni 61 – Nono Piano – Stanza 03

ORARI DI APERTURA

LUN.-MERC.-VEN. 9,00-12,00

ASSISTENZA LEGALE

Non necessaria

COSTI per l'iscrizione ad ogni albo

  • Marca da bollo da euro 16,00
  • Versamento di euro 168,00 sul C.C. 8003 - Tassa di concessioni governative (dicitura da riportare sul bollettino preintestato reperibile in tutti gli uffici postali)  – causale: 8617
  • Versamento di euro 27,00 per diritti di notificazione ex art. 30 TUSG

ATTENZIONE: i costi vanno raddoppiati in caso di iscrizione ad entrambi gli albi (Periti e CTU)

NORMATIVA

Art.13 e ss delle Disp. Att. C.p.c.  e art. 67 e ss delle norme att. Coord. Trans. C.p.p.