salta al contenuto

Ricorso per svincolo dell’indennità di espropriazione

COS'E'

Il servizio si occupa di ricevere i ricorsi relativi agli svincoli dell’indennità di espropriazione per pubblica utilità.

A COSA SERVE

Il servizio consente all’avente diritto di ottenere l’indennità di espropriazione per pubblica utilità.

CHI

Il soggetto che ha subito un’espropriazione per pubblica utilità e ha diritto all’indennità.

COSA DEVO FARE PER

Occorre essere stati soggetti ad espropriazione per pubblica utilità.

È necessario avere:

  • quietanza rilasciata dal Comune relativa all’indennità

MODULISTICA

Non disponibile

COME FUNZIONA

  • Il soggetto interessato presenta in Tribunale il ricorso di svincolo indennità o pagamento diretto.
  • E’ competente il Tribunale del Comune in cui si trova l’immobile.
  • Il Tribunale dispone il pagamento diretto dell’indennità all’avente diritto dopo che questo ha accettato l’indennità e abbia assunto ogni responsabilità in relazione ad eventuali diritti reali di terzi.

A CHI DEVO RIVOLGERMI

REFERENTE URP: Antonella Ruta

RESPONSABILE DEL SERVIZIO: Antonino Santalucia

+39 055 799 6516;  +39 055 799 6572;

Le informazioni saranno fornite al pubblico tramite la sopra indicate utenze telefoniche dal lunedì al venerdì esclusivamente dalle ore 12.00 alle ore 14.00

+39 055 799 6880; +39 055 799 6451;

DOVE

Accesso B Piano 3 Stanza I 16b

ORARI DI APERTURA

consultare la pagina "Uffici e Cancellerie"

ASSISTENZA LEGALE

Non necessaria.

COSTI

  • Contributo unificato da € 98,00
  • 1 marca da bollo da € 27,00.

NORMATIVA

Art. 29 D.lgs. 08/06/2001, n. 327 (Testo Unico Espropriazione Pubblica).